logo *Perle di Puglia* | Affitto Ville e Case di Lusso in Puglia
 
 

La New Humanity di Charlie Davoli sul Calendario Lavazza 2021

 

slideshow_charlie_davoli_def_a.jpg

 

“Essere umani è la caratteristica più straordinaria degli esseri umani”. Lo dice Francesca Lavazza che, per l`edizione 2021 del Calendario Lavazza, ha scelto il tema “La Nuova Umanità”. A dare il suo contributo, per il mese di Aprile del Calendario 2021, con i suoi paradossi visivi, è Charlie Davoli, nome d`arte di Riccardo Schirinzi, originario di Casarano, socio di Barbarhouse, casa madre del marchio luxury Perle di Puglia, e art director di Beforweb.


Abbiamo bisogno di anima: la visione di Charlie Davoli

“La tecnologia ci sta privando dell`anima. Noi non possiamo vivere così. Abbiamo bisogno di anima per bilanciare il mondo e per armonizzare il creato” è la visione di Charlie Davoli, che prorompe dal suo Aprile: “mi piace pensare che umanesimo e scienza possano coesistere, nutrendosi l`uno dell`altra. Mi piace pensare che sia questa dissonanza, questa atipicità, la scintilla in grado di svegliare coscienze, scuoterle dal torpore. (…) Abbiamo bisogno di questa scintilla, per riflettere sull`importanza di reinventare nella dignità morale ed economica, per vivere in armonia con la natura e le persone”.

“The New Humanity” è l`espressione dei valori universali già espressi nella campagna Good Morning Humanity. È l`orizzonte che si apre su un mondo nuovo, su un`umanità ritrovata che esce da un momento drammatico con uno spirito di rinascita e condivisione. La nuova umanità è lo sguardo positivo, le visioni surreali e oniriche del futuro che ognuno degli artisti ha immaginato per il 2021. La nuova umanità ridefinisce il rapporto tra individuo e comunità, puntando l`obiettivo su temi molto cari a Lavazza: ambiente, sostenibilità, diversità, rispetto per le persone.

portrait_davoli_1.jpg

 

Il Calendario Lavazza: una tradizione che conferma i valori aziendali in The New Humanity 2021 

Lavazza, non solo caffè ma una lunga storia dalle varie sfaccettature, tra le quali l`impegno sociale e l`arte. Da oltre 25 anni Lavazza celebra, con i suoi calendari, il suo rapporto d`amore con la fotografia. A partire dal `93, i migliori fotografi del mondo hanno catturato, immortalandolo, il tempo che passa mese dopo mese in un calendario. Quella che ormai è una tradizione, nata con la firma del maestro berlinese Helmut Newton, ha riscosso un successo tale fino ad essere diventata un progetto internazionale che racconta in modo diverso, innovativo, i valori aziendali contribuendo a consolidare l`immagine di Lavazza nel mondo.

The New Humanity 2021, concepito e fortemente voluto in un momento di grandi incertezze, è per la prima volta a disposizione del pubblico di tutto il mondo, in edizione limitata, tramite un’attività di raccolta fondi a sostegno di Save The Children. Sul sito asta.lavazza.it, in collaborazione con la piattaforma CharityStars, dal 12 al 26 novembre 2020 vanno a ruba 1.000 calendari Lavazza e messe all’asta le 12 foto originali e un oggetto speciale.

portrait_2_davoli_1080x1920.jpg

 

Mese dopo mese, il calendario esplora la nuova umanità attraverso il personale sguardo e la peculiare cifra stilistica di tredici maestri della fotografia che riportano la propria visione dell’umanità di oggi in tredici immagini evocative che fanno appello alla nostra sensibilità affinché ognuno cerchi dentro di sé nuove strade per ritrovare l’essenza dell’uomo e dell’essere comunità: Christy Lee Rogers, Denis Rouvre, Carolyn Drake, Steve McCurry, Charlie Davoli, Ami Vitale, Martha Cooper, David LaChapelle, Martin Schoeller, Joey L., Eugenio Recuenco, Simone Bramante e Toiletpaper.

Dal 13 novembre, il progetto The New Humanity è su RaiPlay in un format realizzato in esclusiva, un viaggio alla ricerca dei valori della Nuova Umanità accompagnati dalla voce narrante di Pierfrancesco Favino e dalla musica di Brunori Sas.

fine articolo
Condividi: