logo *Perle di Puglia* Affitto Ville e Case di Lusso in Puglia
 
 
Loading...

San Donaci ( nella zona di Brindisi )

Seleziona la destinazione che preferisci sulla nostra cartina della Puglia o ricerca le zone e le località. Scopri cosa vedere durante le tue prossime vacanze.
 

 

San Donaci è un piccolo paese in terra di Brindisi situato lungo la direttrice Brindisi Taranto. 

La presenza umana in questa zona risale al periodo protostorico come testimoniato da ritrovamenti di oggetti preistorici nella grotta in contrada Mariana (alcuni vasi e rudimentali armi litiche). Nei secoli successivi vi abitarono poi, quasi senza soluzione di continuità, i Messapi prima e i Romani poi, la cui impronta sul territorio è attestata dalla presenza di resti in contrada "Cuciulina" (una piccola necropoli di 4 tombe ed alcune epigrafi), in contrada Palazzo (resti di una villa prediaria) e in contrada Mea (villa rustica). Le prime tracce di un insediamento consistente risalgono tuttavia al X secolo, quando il territorio del Salento ricadde sotto il dominio dell`Impero Romano d`Oriente. San Donato, che probabilmente era un casale della Foresta oritana, divenne feudo arcivescovile allorquando i Conti di Conversano lo concessero all’Arcivescovo di Brindisi Baiardo nel XII secolo. Fu proprio un Arcivescovo di Brindisi, Annibale De Leo, a far bonificare il terreno paludoso di San Donaci, dopo aver riottenuto la potestà sul feudo, interrotta a causa delle rivolte degli abitanti per la deludente gestione di alcuni degli amministratori che si erano avvicendati nella seconda metà del sec. XVIII. Il feudo rimase comunque di proprietà ecclesiale fino alla fine del XVIII sec., quando Ferdinando IV di Borbone lo assegnò ad un governatore regio assieme alla vicina San Pancrazio.

Di notevole interesse è il centro storico del paese, con la sua Chiesa Matrice, dedicata a Maria SS. Assunta, costruita nel 1899 in stile tardo neoclassicista, con campanile a tre piani e cupola. Più antica di questa è la Chiesa della Madonna delle Grazie, ora cappella del cimitero, contenente al suo interno un’immagine della Vergine dipinta sul muro, databile al XV secolo. Fuori dalla città, in contrada Monticello, sulla strada per Mesagne, è invece nascosto nella campagna il rudere di San Miserino, uno dei più antichi templi cristiani della provincia, databile tra il VI e l’VIII secolo.


ESPLORA LA NOSTRA COLLEZIONE DI VILLE A SAN DONACI

RICERCA DI VILLE A SAN DONACI PER TIPOLOGIA

Ville e casali a San Donaci (1)
Condividi: