I fuochi nella baia per la festa dei pescatori | Tradizioni Salentine

I fuochi nella baia per la festa dei pescatori

Dalla devozione dei pescatori di Castro, ecco una festa fra le più sentite con un momento imperdibile: il grande spettacolo pirotecnico, con i fuochi d'artificio che esplodono e si specchiano nell'acqua verde dell'incantevole mare della baia di Castro. Lo spettacolo pirotecnico è il momento culminante della Festa per la Madonna del Rosario di Pompei (ogni anno il 12 agosto), nata nel 1896 da un evento miracoloso che bloccò la furia del mare facendo rientrare i pescatori nel minuscolo porticciolo di Castro.

Da allora ebbe inizio la tradizione della messa al porticciolo, su una barca, seguita dall'altrettanto suggestiva processione a mare. La statua della Madonna, vestita di pizzi e merletti, viene trasportata sotto un baldacchino, seguito dalle numerosissime imbarcazioni da diporto, fino all'insenatura dell'Acquaviva e poi ancora fino alla Zinzulusa, lungo tutto il mare di Castro. Al rientro della processione in porto (intorno alle 22) i fuochi d'artificio.

 

Fonte: Salento istruzioni per l'uso.