Vino, spettacolo e cultura si balla in piazza per il novello

E' la festa del vino nuovo, il "Novello", un vino giovane che ha i giorni contati. A differenza degli altri vini, infatti, le sue uve vengono prima pigiate e poi fatte fermentare con gli acini interi in modo che solo una parte degli zuccheri si trasformi in alcol. Nella prima settimana di novembre il Comune di Leverano, zona di primaria importanza nella produzione vinicola in provincia di Lecce, dedica a questo vino dal colore brillante una festa che si svolge in tutto il suggestivo centro storico, all'ombra dell'imponente torre che Federico II fece costruire a protezione del piccolo borgo.

La festa dura tre giorni e prevede, nel pomeriggio del primo, la sfilata in costume, con dame, cavalieri, paggi e valletti, mentre musica e artisti di strada animano gli angoli del centro storico. La festa in piazza diventa occasione per godere di enogastronomia, cultura e musica. Da non perdere, la simpatica e appassionante gara dei bevitori di vino (con tanto di imbuto appeso al collo) e quella, per i palati più temerari, dei mangiatori di peperoncino. Parallelamente si svolgono anche convegni sull'enologia, sulla produzione el a rivalutazione dei vitigni salentini.

 

Fonte: Salento istruzioni per l'uso.