Loading...

Gallipoli ( nella zona di Gallipoli )

Seleziona la destinazione che preferisci sulla nostra cartina della Puglia o ricerca le zone e le località. Scopri cosa vedere durante le tue prossime vacanze.
 

 

La Città Bella, incanto di mare, luoghi e tradizioni

La Perla dello Ionio: con questo soprannome è nota a molti Gallipoli, la città che porta la bellezza insita nell`etimo del suo stesso nome. Cos`ha di così speciale questa storica cittadina al passo coi tempi, che negli ultimi decenni ha conquistato il titolo di meta prediletta dell`estate salentina registrando ogni anno il sold out? Le virtù sono davvero tante: un centro commerciale vivace, un cuore storico abbarbicato su un isolotto unito alla terraferma da un ponte secentesco, spiagge meravigliose che si susseguono con acque trasparenti e sabbia dorata, calamita per il turismo soprattutto di giovani comitive, dato il gran numero di lidi che di notte trasformano la spiaggia in pista da ballo. Gallipoli è anche meta di chi cerca le suggestioni dell`architettura tipica dei borghi di mare, con i pescatori che ricuciono le reti del pescato sui marciapiedi e i vecchi che intrecciano ancora le nasse, ma anche di chi è in cerca di tradizioni autentiche, che passano attraverso le generazioni ancora vive e sentite.

Gallipoli vista dall`alto


Cosa vedere a Gallipoli

Ristrutturato e riportato a nuova vita, il Castello è sicuramente una delle tappe del viaggio alla scoperta di Gallipoli, quasi del tutto circondato dal mare in cui si affiancano i pescherecci e fa bella mostra di sé una statua dedicata al riccio di mare, una delle prelibatezze che il mare Ionio offre e che si possono gustare appena pescate nel vicino molo. Tantissime le chiese e le confraternite che si susseguono come i grani di un rosario, lungo il periplo e nel centro della città antica, come la chiesa di Santa Maria della Purità, appartenente alla confraternita dei bastasi, cioè gli scaricatori di porto con il prospetto maiolicato, oppure quella del Santissimo Crocifisso dai contorni porpora, da cui esce ogni anno la suggestiva processione del Cristo Morto. Nel cuore del centro storico vi è la cattedrale di Sant`Agata detta la pinacoteca per la quantità di opere pittoriche che custodisce. Da visitare anche il frantoio ipogeo che testimonia il lavoro invernale degli uomini di mare, cioè la produzione di olio. Un lavoro molto faticoso, che rese Gallipoli esportatrice in tutta Europa di olio lampante, che serviva ad accendere i lumi, fino a qualche decennio fa.

 
 

 

Le spiagge di Gallipoli

La spiaggia più amata dai gallipolini, in particolare quelli del borgo antico, è la spiaggetta della Purità, un fazzoletto di sabbia dal fondale basso e adatto anche ai piccoli, da cui di vede anche l`isoletta di Sant`Andrea indicata dal faro. Tra le altre località frequentate dai bagnanti, vi è Torre Sabea il cui litorale è costituito da scogli, nei pressi dei quali vi sono un campeggio, hotel e l`unico parco acquatico del Salento, lo Splash. Rivabella è una grande insenatura di sabbia dorata, introdotta da diverse case e una piccola pineta che si srotola fino alle lunghe spiagge della Padula Bianca, sulla zona nord di Gallipoli. A sud invece vi è la più rinomata Baia Verde, una meta amatissima da tutti i salentini della fascia sud-occidentale, caratteristica per le spiagge alternate a scogli bassi e lisci, per le discoteche, i lidi e i beach bar. Li Foggi, invece, è una località formata da un ampio litorale con zone umide, tutto compreso nel Parco naturale regionale Isola di Sant`Andrea e litorale Punta Pizzo, che lascia poi il passo alla Punta della Suina, alla sua splendida pineta e alle sue acque limpide. L`ultima grande spiaggia è quella di Torre del Pizzo, particolarmente godibile quando spira il vento di scirocco.



GALLIPOLI COSE DA FARE E DA VEDERE:


ESPLORA LA NOSTRA COLLEZIONE DI VILLE A GALLIPOLI

LE RICERCHE DI VILLE PIÙ CLICCATE A GALLIPOLI

Nessun risultato trovato

RICERCA DI VILLE A GALLIPOLI PER TIPOLOGIA

Nessun risultato trovato
Condividi: