Il Territorio

 

Ostuni vista dall`alto, tra le città più belle del territorio di Puglia

 

Dal promontorio del Gargano all`altopiano delle Murge, fino alla pianura dell`alto Salento via via fino ad arrivare a Leuca, la Puglia è lunga e variegata. A percorrerla tutta di fila, offre scenari paesaggistici tutti diversi, lungo cui si alternano i colori verde e argento degli ulivi, albero simbolo di questa regione, il rosso della terra su cui affondano le rugose radici, il giallo oro del grano di Puglia, il bianco della pietra leccese con cui sono scolpite le più belle chiese, e il blu del cielo che si riflette nel mare. Il territorio della Puglia, con i suoi mille tesori, è tutto da scoprire.


LA CAMPAGNA PUGLIESE

uliveto_di_puglia.jpg

 

La campagna pugliese è costituita da selvaggi angoli di macchia mediterranea, estese colture di vite e tabacco, querceti e uliveti primigenei. Costeggiando le distese di terreno, gli ulivi e i campi, si possono ancora ammirare i muretti a secco, opere che oggi potrebbero definirsi di fine ingegneria, data la loro capacità, pietra su pietra e senza alcun collante, di trattenere l`umido per poi rilasciarlo nei terreni, rendendoli così particolarmente fertili e floridi, anche in periodo di siccità e in zone estremamente secche.

Muretto a secco nelle campagne di Puglia

 

 

LE MASSERIE DI PUGLIA

Caratteristiche del territorio pugliese sono le antiche masserie, cioè centri agricoli sorti principalmente intorno al 1600 come comunità laboriose in cui vivevano intere famiglie dedita all`agricoltura, alla pastorizia, all`olivicoltura e a tutte le attività legate alla terra. Nelle masserie non mancava nulla, neppure la chiesa. Sono molte le masserie che sono state trasformate in agriturismo, in resort di lusso, ma anche in ristoranti e strutture ricettive. Molte mantengono inalterato il loro fascino antico e laborioso, come ad esempio la Masseria Brusca in agro di Nardò, in provincia di Lecce, e molte altre ancora sono state abbandonate al tempo, donando al paesaggio un fascino armonioso, melancolico e struggente. 

Tipica masseria nelle campagne di Puglia