Porto Miggiano: Una piscina nel mare | Itinerari del Salento

Porto Miggiano: Una piscina nel mare

A chi sarà mai venuto in mente di realizzare una piscina sulla scogliera? Proprio qui dove sorge la più straordinaria piscina naturale del mare salentino…Non bisogna farsi ingannare dall’aspetto poco invitante di quell’assurdo cantiere edile lasciato a metà e sottoposto a sequestro: venti metri più sotto c’è un’insenatura favolosa incastonata tra costoni rocciosi, che racchiude un mare cristallino dai colori indimenticabili. E’ consigliabile conquistare un posto al sole sugli scogli e non lasciarlo fino al tramonto. Ad ogni ora si possono notare colori sempre diversi.

La spiaggia non è segnalata, per cui si corre il rischio di passarci con l’auto davanti senza accorgersi che c’è la possibilità di scendere in una delle insenature più belle del Salento. Per arrivarci, da Santa Cesarea Terme, bisogna imboccare la strada litoranea per Castro. Appena usciti dal centro abitato, sulla destra sorge il nuovo villaggio turistico, mentre sulla sinistra si taglia sul mare la Torre di Porto Miggiano. Bisogna svoltare a sinistra verso la torre.
Non c’è un’area attrezzata per il parcheggio. Conviene parcheggiare, comunque, nello slargo che si apre appena svoltato dalla litoranea. Naturalmente il parcheggio non è custodito. In agosto viene attrezzata una piccola area di sosta all’ombra di una struttura con teloni. Per raggiungere la spiaggia non si può far altro che attraversare il cantiere sottoposto a sequestro; una prassi tollerata.

La scogliera è alta circa venti metri, a picco sul mare cristallino. Da qui c’è una comoda scalinata scavata nella roccia che con ben 115 gradini conduce al livello del mare. Arrivati giù, c’è da lustrarsi gli occhi. Il mare è da favola. Non altrettanto le rocce su cui prendere posto. Sugli scogli, in tempi non recenti, è stata ricavata una piattaforma di roccia e cemento lunga poche decine di metri: è il posto ideale per stendersi soprattutto per tuffarsi. E’ come stare sul bordo di una grandissima e meravigliosa piscina naturale. Il fondale, è subito alto ma prevalentemente sabbioso. Proprio questo mix di sabbia e roccia rende l’acqua cristallina, facendone un angolo di paradiso.

La particolare conformazione della caletta di Porto Miggiano, consente di fare il bagno in tranquillità con qualsiasi vento. Ideale la tramontana ma anche il ponente.

Fonte: Salento istruzioni per l'uso