Puglia in maschera, le vacanze di Carnevale a Putignano

È sempre il periodo giusto per trascorrere qualche giorno di vacanza in Puglia. Febbraio si tinge di allegria, con coriandoli e stelle filanti, maschere e carri, sfilate e grandi feste per le vie dei paesi e delle città, da Putignano, patria del carnevale pugliese, a Gallipoli, con la brezza di mare che accompagna tutto il periodo in cui è bene abbandonare la tristezza e gettarsi nei festeggiamenti, negli sberleffi, nelle abbuffate, senza mai prendersela per qualche tiro mancino a scopo goliardico. D`altro canto a Carnevale ogni scherzo vale. E poi dura poco.

carnevale_putignano_2018_vacanze_in_puglia.jpg

 

Chi ride vive di più: il Carnevale di Putignano edizione numero 624

carnevale_putignano_vacanze_in_puglia_2018.jpg

 

La storia del Carnevale di Putignano

Origini antichissime per il Carnevale di Putignano, che affonda le sue coloratissime radici nel lontano 1394, quando la costa pugliese era oggetto di scorrerie saracene. Bisognava proteggere ciò che di più caro c`era e tra queste cose vi erano anche le reliquie di Santo Stefano protomartire conservate nell’abbazia di Monopoli. Per allontanarle dalla costa fu scelta Putignano. Le reliquie furono trasportate il 26 dicembre con un corteo sacro alla chiesa di Santa Maria la Greca, dove riposa tuttora. A questo punto la storia incontra la leggenda e il sacro si mescola al profano. Nel racconto tramandato oralmente per secoli si dice che i contadini di Putignano si unirono pian piano al corteo, cantando e ballando, improvvisando versi satirici in vernacolo. Una vera festa che ad oggi, ogni anno il giorno di Santo Stefano, segna l`inizio del Carnevale più lungo d`Italia. Farinella è la maschera tipica del Carnevale di Putignano, allegro e scanzonato, con occhi beffardi e sorriso ironico, un mix tra Arlecchino e un Jolly, che riassume il carattere dei putignanesi: provocatori, ironici, innamorati della vita, del buon bere e della buona tavola.

farinella_carnevale_putignano_2018_vacanze_puglia.jpg

 

Le notizie sul programma 2018 del Carnevale di Putignano

Dal 26 dicembre al martedì grasso, è un susseguirsi di riti, tradizioni, sfilate e processioni, in un continuo fondersi e alternarsi di sacro e profano. L`avvicendarsi delle settimane è segnato dalla centralità dei giovedì, oggi è sinonimo di dissacrante satira sociale. Ogni giovedì mira a portare sul palco una storia e un gruppo sociale dai Monsignori ai Preti, alle Monache, ai Vedovi, ai Pazzi, alle Donne sposate e, infine, ai Cornuti. Di tradizione in tradizione, di carro in carro, si arriva al martedì grasso, giorno di chiusura del Carnevale e del gran finale in notturna, con i 365 rintocchi della Campana dei Maccheroni che scandiscono ufficialmente la fine dei bagordi e l’inizio della Quaresima. Il programma è ricco di appuntamenti di ogni tipo, per tutti i gusti e per tutte le età. Le sfilate dette “corsi mascherati” si svolgono le domeniche del 28 gennaio, 4 e 11 febbraio a partire dalle 15.30, e martedì 13 febbraio dalle 19. I biglietti sono acquistabili sul circuito bookingshow.it.  

Vuoi trascorrere in Puglia una delle giornate del Carnevale di Putignano? Allora non ti resta che scegliere una delle nostre ville di lusso nella zona di Bari.

Ti è venuta voglia di estate? Non aspettare l`ultimo momento. Scegli già oggi la tua villa con piscina per le tue prossime vacanze estive in Puglia. Consulta il nostro catalogo online.


Condividi: