Loading...

Otranto ( nella zona di Otranto )

Seleziona la destinazione che preferisci sulla nostra cartina della Puglia o ricerca le zone e le località. Scopri cosa vedere durante le tue prossime vacanze.
 

 

Otranto, il fascino della città antica

Fu una città davvero importante Otranto nei secoli passati. Per questo diede il nome a tutta la parte meridionale della Puglia, il Salento, oggi meta prediletta del turismo nazionale e internazionale, tracciata anticamente sulle mappe come Terra d`Otranto. La bellezza del centro storico che si erge fiero come un elegante balcone sul mare affascina raccontando la storia degli ottocento martiri che, durante l`assedio da parte dei turchi nel 1480, furono decapitati per aver rifiutato di convertirsi all`Islam. Su queste mura la scrittrice Maria Corti immaginava gli idruntini abbarbicati nell`estremo tentativo di difesa della loro città, descrivendoli nel celeberrimo romanzo “L`ora di tutti”, ed anche Carmelo Bene amava Otranto e l`aveva scelta per viverci. Affacciandosi da queste alte mura a strapiombo sul mare sembra quasi di vedere il punto in cui Adriatico e Ionio si intrecciano in quello che è ben noto come Canale d`Otranto, il punto di minore distanza tra la costa italiana e quella balcanica dirimpetto. Il punto più a sudest d`Italia ricade sì in territorio otrantino, ma va cercato più giù, lungo la costa brulla che corre verso Punta Palascìa dove scruta l`orizzonte un maestoso faro. Otranto, il suo centro, il mare, la natura regalano cartoline che restano per sempre nel cuore e negli occhi di chi passa da qui, come i colori della spettacolare cava di bauxite, poco fuori dal centro. Il borgo antico rientra nel patrimonio culturale dell`Unesco e tra i Borghi più belli d`Italia.

vista aerea di Otranto

Cosa vedere a Otranto

Il lungomare degli Eroi è la strada migliore per partire alla scoperta del centro storico di Otranto. Costeggiare la torre alfonsina e attraversare l`adiacente Porta Terra significa immergersi in una città nella città, un gomitolo di vicoli e stradine che non hanno mai visto automobili, con gli antichi basoli che guidano i passi attraverso case basse, palazzi storici, botteghe e negozi non solo di souvenir, ma anche di abbigliamento e artigianato tipico salentino, graziosi bar e ristorantini, in salita e discesa, sui gradini e nelle graziose piazzette che si aprono lungo la passeggiata. La cattedrale romanica di Otranto è tappa obbligata in cui ammirare la magnificenza del mosaico di Pantaleone, che racconta tutta la storia e la cultura medievale attraverso simboli e figure, il cappellone laterale che conserva in teche trasparenti gli scheletri delle teste degli 800 martiri decapitati nel 1480, e la cripta ipogea con i suoi capitelli tutti diversi. Suggestioni d`Oriente regala la chiesa di San Pietro, la più alta espressione dell`arte bizantina in Puglia. Ispiratore del primo romanzo gotico della storia della letteratura scritto da Horace Walpole nel 1764, il castello di Otranto oggi ristrutturato e sede di mostre provenienti da tutto il mondo, forma con le mura un unico apparato difensivo fatto costruire da Alfonso d`Aragona tra il 1485 e il 1498. Scendendo verso il porto, sulla banchina, si può ammirare il relitto della Kater I Rades che entrò in collisione con una nave della marina militare italiana nel 1997, tragedia che costò la vita a 81 persone, oggi trasformata in un`opera d`arte dallo scultore greco Kostas Varotsos.

Torre Sant`Emiliano

Il mare di Otranto, le spiagge e il litorale

Dai Laghi Alimini a nord di Otranto fino a sud a Porto Badisco, il litorale idruntino è lungo circa 20 chilometri, a tratti mozzafiato per la sua bellezza. Gli Alimini sono un sistema lacustre composto da due bacini in corrispondenza dei quali, sul litorale, corrono bellissime spiagge di sabbia chiara, con fondale basso e acqua cristallina, una rigogliosa pineta e intere distese di macchia mediterranea. Si tratta per lo più di spiagge occupate da villaggi turistici e lidi attrezzati, che di sera si trasformano in discoteche. Il vento è quasi sempre favorevole per gli amanti del kite-surf e del windsurf. Brevi tratti sono destinati anche a spiaggia libera. Per raggiungere il mare è necessario parcheggiare l`auto in una delle aree sosta sulla provinciale. Particolarmente suggestivo il paesaggio in un tratto degli Alimini dove è ancora visibile un pezzo del relitto della nave “Dimitros” che si incagliò qui il 19 dicembre 1978, inclinandosi sul fianco e rimanendo lì per il suo eterno riposo cullata dalle onde.

La Baia dei Turchi è tra i luoghi più belli, nell’oasi protetta dei laghi Alimini: qui pare sbarcarono i turchi quando devastarono Otranto nel 1480. Zona selvaggia e incontaminata, la baia è raggiungibile a piedi, attraverso un piccolo bosco, ed è caratterizzata da roccia erosa, grotte e insenature, alcune accessibili solo dal mare. Molto amato dai surfisti è il tratto della spiaggia successiva, quella di Frassanito. Salutato il porto di Otranto in direzione sud, invece, il litorale è pressoché roccioso e bianchissimo. La Torre del Serpe domina possente il piccolo golfo delle Orte e sussurra al mare l`antica leggenda del serpe che ogni notte saliva fin sulla cima, anticamente un faro, per bere l`olio che teneva viva e accesa la fiammella. A circa 6 chilometri dalla città vi è la bellissima Porto Badisco, la cui costa è un piccolo fiordo, probabilmente creato nei secoli da un corso d`acqua divenuto poi sotterraneo.

le Orte di Otranto

Come arrivare a Otranto

Per arrivare a Otranto in automobile da Lecce si percorre la tangenziale ovest fino all`uscita per Maglie-Otranto. Si percorre la SS 16 per circa 25 chilometri fino a Maglie e da lì si procede seguendo le indicazioni per Otranto. La città ha anche una stazione ferroviaria dove si può arrivare con una littorina delle locali Ferrovie del Sud-Est.



Vuoi trascorrere le tue prossime vacanze in una villa di lusso vicino a Otranto?

Scegli una delle nostre ville in affitto nella zona di Otranto >>

Scegli una delle nostre ville in affitto in Puglia >>


OTRANTO COSE DA FARE E DA VEDERE:


ESPLORA LA NOSTRA COLLEZIONE DI VILLE A OTRANTO

RICERCA DI VILLE A OTRANTO PER TIPOLOGIA

Ville e casali a Otranto (1)
Condividi: